Saglietti.

Avantgarde Portrait. Chiudi

Manipolata. Distorta. Irreale. È una New York piena di contrasti quella che rinasce all'Avantgarde Portrait OGR. Quattro concerti, quattro simboli della musica autoctona, quattro performance sonore che stravolgono ogni aspettativa. L'Empire State Building diventa il graffio di uno skyline scomposto e disturbato. Una visione astratta della realtà. Con un suono visivo che ne altera le frequenze.