Circolo del Design

Circolo del Design

Circolo del Design

È difficile cambiare casa senza cambiare se stessi. Anche per il Circolo del Design di Torino.
Nuova identità, allestimenti e geometrie entrano in Circolo, disegnando la nuova sede presso Palazzo Costa Carrù della Trinità. Una personalità visiva ispirata all’ambiente architettonico che la circonda, con rombi, texture, volumi verticali e orizzontali che riprendono e interpretano la fisionomia del palazzo. Scagliandogli addosso un’intera palette cromatica. Un’elaborazione vitale e movimentata che delega al giallo il compito di distinguere il logo e l’indole creativa del Circolo.

È difficile cambiare casa senza cambiare se stessi.
Anche per il Circolo del Design di Torino. Nuova identità, allestimenti e geometrie entrano in Circolo, disegnando la nuova sede presso Palazzo Costa Carrù della Trinità. Una personalità visiva ispirata all’ambiente architettonico che la circonda, con rombi, texture, volumi verticali e orizzontali che riprendono e interpretano la fisionomia del palazzo. Scagliandogli addosso un’intera palette cromatica. Un’elaborazione vitale e movimentata che delega al giallo il compito di distinguere il logo
e l’indole creativa del Circolo.

È difficile cambiare casa senza cambiare se stessi.
Anche per il Circolo del Design di Torino. Nuova identità, allestimenti e geometrie entrano in Circolo, disegnando la nuova sede presso Palazzo Costa Carrù della Trinità.
Una personalità visiva ispirata all’ambiente architettonico che la circonda, con rombi, texture, volumi verticali e orizzontali che riprendono e interpretano la fisionomia del palazzo. Scagliandogli addosso un’intera palette cromatica. Un’elaborazione vitale e movimentata che delega al giallo il compito di distinguere il logo e l’indole creativa del Circolo.

È difficile cambiare casa senza cambiare se stessi. Anche per il Circolo del Design di Torino. Nuova identità, allestimenti e geometrie entrano in Circolo, disegnando la nuova sede presso Palazzo Costa Carrù della Trinità. Una personalità visiva ispirata all’ambiente architettonico che la circonda, con rombi, texture, volumi verticali e orizzontali che riprendono e interpretano la fisionomia del palazzo. Scagliandogli addosso un’intera palette cromatica. Un’elaborazione vitale e movimentata che delega al giallo il compito di distinguere il logo e l’indole creativa del Circolo.

È difficile cambiare casa senza cambiare se stessi. Anche per il Circolo del Design di Torino. Nuova identità, allestimenti e geometrie entrano in Circolo, disegnando la nuova sede presso Palazzo Costa Carrù della Trinità. Una personalità visiva ispirata all’ambiente architettonico che la circonda, con rombi, texture, volumi verticali e orizzontali che riprendono e interpretano la fisionomia del palazzo. Scagliandogli addosso un’intera palette cromatica. Un’elaborazione vitale e movimentata che delega al giallo il compito di distinguere il logo e l’indole creativa del Circolo.

CDD_TAVOLA_POSTER





La gabbia grafica riprende la corte interna del
Palazzo Costa Carrù della Trinita (sede del Circolo).
Una griglia modulare che contiene al suo interno 
tutti gli elementi grafici, visivi e testuali.
Il risultato finale è una composizione variegata
e omogenea legata ad un unico stile grafico
che rappresenta la nuova identità del Circolo. 





La gabbia grafica riprende la corte interna del
Palazzo Costa Carrù della Trinita (sede del Circolo).
Una griglia modulare che contiene al suo interno 
tutti gli elementi grafici, visivi e testuali.
Il risultato finale è una composizione variegata
e omogenea legata ad un unico stile grafico
che rappresenta la nuova identità del Circolo. 

CDD_TAVOLA2
CDD_24
CDD_TAVOLA1
CDD_31
CDD_27
CDD_30
CDD_26
CDD_25
CDD_33
CDD_34
CDD_35
CDD_36

Altri progetti

Saglietti.
Design — Digital
© 2019


Saglietti.
Design — Digital
P.I. 03391740044