Čechov, Il giardino dei ciliegi. Il rumore degli alberi abbattuti nella scena finale è l'anima del manifesto. Uno strappo alla narrazione che accosta nel visual il contesto della commedia e l'emozione dei suoi interpreti. La finestra che dà sul giardino è insieme speranza e rimpianto, una sintesi grafica che intrappola il senso della piece teatrale nell'adattamento della Compagnie du Passage di Neuchâtel (CH) e la Cie G. Bouillon di Tours (FR). 44 rappresentazioni tra il 2015 e il 2016 in Svizzera e Francia.

2015
Cliente: Théâtre du Passage

AS_LACERISAIE_2AS_LACERISAIE_2
AS_LACERISAIE_5AS_LACERISAIE_5
AS_LACERISAIE_3AS_LACERISAIE_3

© Saglietti 2016 — Independent Visual Designer